Sabato 30 Novembre 2013

Maura Gambirasio rompe il silenzio

Giustizia, lo dobbiamo ai nostri figli

Maura Gambirasio durante l'intervista di BergamoTv

«Chi sa parli, vogliamo giustizia, lo dobbiamo agli altri nostri figli». Maura Panarese, la mamma di Yara Gambirasio, sabato mattina ha rotto così il lungo silenzio della famiglia. Lo ha fatto ai microfoni di BergamoTv e di SkyTg 24.

Paola Abrate l’ha intervistata per Bergamo Tv, intorno alle 10, nello studio dell’avvocato della famiglia Gambirasio, Enrico Pelillo. «So che tutti stanno lavorando con il massimo sforzo per la soluzione di questo caso - ha detto Maura Panarese -, ma ciò evidentemente fino ad ora non è bastato».

«Io e mio marito - ha detto poi la signora Gambirasio - viviamo sospesi nella paura che ciò che è successo a Yara possa ripetersi per mezzo della stessa mano».

«Viviamo in attesa di un dettaglio - ha aggiunto - di una telefonata che possa darci una risposta». Dopo aver letto la dichiarazione Maura Panarese ha confermato che la famiglia tornerà a chiudersi nel suo silenzio e ad aspettare. Solo una volta, prima di oggi, i genitori di Yara avevano rotto il silenzio, dopo la scomparsa della ragazzina per lanciare un appello al suo rapitore.

L’intervista integrale in onda nei telegiornali di BergamoTv

© riproduzione riservata