Maxi traffico di coca, eroina e hashish 13 arresti, «tesoretto» sotto sequestro

Maxi traffico di coca, eroina e hashish
13 arresti, «tesoretto» sotto sequestro

Il Nucleo di Polizia Tributaria di Bergamo con l’operazione «Forum» ha smantellato una presunta associazione per delinquere dedita al traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

«Lo sviluppo investigativo – spiega la Finanza in un comunicato – ha consentito di identificare ed arrestare i promotori delle importazioni di ingenti quantitativi di droga dal paese di origine (Marocco e Olanda) e di sottoporre a sequestro gli stupefacenti destinati al mercato bergamasco».

Sotto sequestro 499 grammi di eroina, 5,338 chili di cocaina e hashish per oltre una tonnellata. Sigilli anche a 14 automezzi e denaro contante per 95 mila euro.

A conclusione dell’indagine, coordinata dalle pm Carmen Pugliese della Procura di Bergamo e Cristiana Roveda della Procura di Milano, nel corso del mese di settembre è stata eseguita, su ordine del Giudice per le Indagini preliminari di Milano Roberta Nunnari e con il supporto dei Nuclei di Polizia Tributaria di Milano e Perugia, un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 13 persone.

Sottoposti a sequestro preventivo un impianto di autolavaggio e un distributore di carburante, «intestati fittiziamente ad un prestanome», spiega la Finanza, «nonché depositi bancari e quote societarie per un valore complessivo di 312.454 euro».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 3 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA