Mega rissa in stazione: 40 coinvolti
Tre feriti a colpi di bottiglia, uno grave

Alta tensione nella serata di mercoledì 19 agosto nel centro di Bergamo, tra la stazione delle Autolinee e il vicino piazzale Alpini. Coinvolti una quarantina di immigrati di origine ghanese, alcuni dei quali si sono azzuffati, armati di bottiglie rotte.

Mega rissa in stazione: 40 coinvolti Tre feriti a colpi di bottiglia, uno grave
L’intervento delle forze dell’ordine

Tutto è successo poco dopo le 22. Il primo bilancio parla di tre feriti: uno, colpito appunto con un coccio di bottiglia alla nuca, in maniera più grave. Sul posto sono intervenuti i mezzi del 118 con pattuglie di carabinieri, polizia locale e «Sorveglianza italiana».

Due dei coinvolti nello scontro – stando alle prime informazioni raccolte in tarda serata – sono stati fermati dai carabinieri e portati in caserma: potrebbero scattare dei provvedimenti restrittivi nei loro confronti, anche a seconda della prognosi dei due ghanesi finiti in ospedale.

All’origine della maxi rissa, secondo una prima ricostruzione, ci sarebbe una faida interna alla comunità del Ghana che vive in città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA