Meteo, l’inverno morde ancora
Ombrelli aperti fino a martedì

«Il Mediterraneo, dopo qualche giorno di bel tempo, torna ad essere crocevia di perturbazioni; l’ondata di maltempo del weekend ci accompagnerà fino a martedì 17». Lo dice in una nota il meteorologo di 3bmeteo Francesco Nucera.

Meteo, l’inverno morde ancora Ombrelli aperti fino a martedì

«Saranno le regioni occidentali più penalizzate dalle precipitazioni – aggiunge Nucera – mentre i fenomeni saranno più modesti su quelli orientali». La bassa pressione che si formerà nel weekend sui nostri mari sarà lenta a colmarsi; agirà sulla Penisola fino a martedì 17. Le regioni più interessate dall’ondata di maltempo saranno Isole Maggiori, Nord Ovest e Tirreniche; i fenomeni invece risulteranno più modesti sul resto d’Italia dove ci saranno maggiori fasi più asciutte e soleggiate.

La neve cadrà sulle Alpi sopra i 500/800 metri a quote più basse tra alto Piemonte ed Alta Lombardia. Sull’appennino invece sopra i 1000/1400 metri. Il clima sarà un po’ invernale solo al Nord mentre al Centro Sud le temperature saranno più miti per via dei venti di Scirocco.

Da martedì 17 la bassa pressione dal Mar Ligure si muoverà dapprima verso la Sardegna, poi verso l’Algeria prima di colmarsi; in tal frangente il maltempo si concentrerà su estremo Nord Ovest, regioni meridionali, Sardegna e Sicilia mentre il tempo andrà migliorando altrove.

Da giovedì 19 spazio ad una netta rimonta dell’alta pressione con l’apertura di una fase stabile e soleggiata che dovrebbe accompagnarci fino a lunedì 23. «Le temperature, in aumento, si porteranno così su valori decisamente miti per il periodo», concludono da 3bmeteo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA