Nei parchi elefanti e coccodrilli
Dal restyling tante le novità

C’è un coccodrillo lungo 15 metri su cui camminare e saltare dalla testa alla coda. E poi c’è l’elefante. Dove? Al parco Locatelli, con i nuovi giochi in arrivo tra qualche settimana. Novità anche in Città Alta e attrezzature per i pensionati a Loreto.

Nei parchi elefanti e coccodrilli Dal restyling tante le novità
Una foto aerea del parco Suardi
(Foto di FotoBerg)

C’è un coccodrillo lungo 15 metri su cui camminare e saltare dalla testa alla coda. E poi c’è l’elefante, dove, i bimbi più coraggiosi, possono scivolare giù dalla proboscide. Dove? Al parco Locatelli, con i nuovi giochi in arrivo tra qualche settimana.

«Dopo gli animali della fattoria del parco di via delle Cave, la balena e i delfini del parco di via Solari a Valtesse, mancavano solo gli animali della savana – afferma Massimo Bandera, assessore all’Ambiente di Bergamo -. I più piccoli sono stati accontentati, perché al parco Locatelli stanno per arrivare coccodrilli, leoni ed elefanti, con il progetto di restyling del centrale parco cittadino».

La progettazione per il restyling del parco di via Locatelli va avanti da mesi. Per meglio rispondere alle richieste del quartiere e in particolare dei piccoli frequentatori, il Comune ha attivato un tavolo di confronto con le mamme:

E in Città Alta? «Stanno per essere completati i lavori di sistemazione del parco di Sant’Agostino dove sono stati già posati nuovi giochi e pavimentazioni anticaduta. Sono invece ancora in corso i lavori di sistemazione dei vialetti in pietra e delle staccionate.

Novità non solo per la gioia dei più piccoli ma anche per i pensionati, a partire dalla palestra all’aperto al parco di Loreto.

Due pagine su L’Eco di Bergamo del 28 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA