Mercoledì 22 Gennaio 2014

Nel bottino 136 orologi e 5 kg d’oro

Banda di cileni, furti in 119 case

La refurtiva trovata nell’appartamento

Avrebbero compiuto 119 furti in appartamenti di tutta la Lombardia, Bergamasca compresa. I carabinieri della Compagnia di Pavia hanno arrestato sei persone di nazionalità cilena nella giornata di martedì 21 gennaio.

La banda è stata arrestata in flagranza di reato mentre a Capriolo stava rubando in un appartamento. Contemporaneamente i militari hanno fatto irruzione in una casa a Cinisello Balsamo, base operativa del gruppo, dove hanno trovato altri tre componenti della banda, sempre di nazionalità cilena.

Qui hanno recuperato un’ingente quantità di refurtiva: oltre a diversi arnesi da scasso, i militari hanno trovato monili d’oro per un totale di 5 chili e oggetti e gioielli d’argento, per un peso di altri 4 chili. Ma non è finita qui: recuperati 136 orologi di varie marche, con anche 6 Rolex, varie collezioni numismatiche, addirittura una cassaforte forzata oltre a varie accessori tecnologici. Dalle tv al cellulari, fino ai computer, i carabinieri hanno recuperato anche occhiali da sole e oggettistica varia, per un bottino che ammonta a 300 mila euro circa. Gli arrestati, giunti da poco in Italia fingendosi turisti, sarebbero in realtà ladri seriali: in poco più di un mese avrebbero infatti svaligiato 119 case con una media di 4 appartamenti al giorno. Ci sono ancora due latitanti.

© riproduzione riservata