Martedì 19 Novembre 2013

«Non berti la salute»

Tutti in campo contro l’alcolismo

Gianpaolo bellini, Mara Azzi ed Emiliano Mondonico
(Foto by Bedolis Foto)

«Sei tu il capitano della tua vita, non berti la salute, io sono in campo con te». È il numero sei dell’Atalanta a lanciare il messaggio, ma il terreno di gioco non è quello del calcio, bensì quello dell’abuso di alcol.

Gianpaolo Bellini è il volto della campagna contro la dipendenza da sostanze alcoliche sostenuta dall’Atalanta, dall’Asl, dall’Ufficio scolastico provinciale, dal Comune e dalla Provincia di Bergamo, dall’azienda ospedaliera di Crema, dall’associazione «L’Approdo», dal «Lions» di Treviglio Host, dalla Regione Lombardia e dal Corriere della Sera.

Poster con il messaggio del capitano verranno affissi in tutta la città, mentre segnalibri saranno distribuiti nelle scuole. Ed è in corso l’organizzazione di un evento, in primavera, con il coinvolgimento degli studenti allo stadio con i giocatori dell’Atalanta.

Ideatore dell’iniziativa è l’allenatore Emiliano Mondonico: «Spesso sostanze alcoliche e il gioco d’azzardo sono sponsorizzate da personaggi famosi, mentre ci sono tanti professionisti non conosciuti che ogni giorno lottano con competenza e passioni contro gli abusi. Mi sono chiesto chi nella provincia di Bergamo potesse essere il testimonial di una campagna contro la dipendenza dall’alcol. Ho pensato all’Atalanta».

© riproduzione riservata