Elemosina, nuova tecnica on the road
E c’è chi si improvvisa giocoliere

Lui fa il giocoliere con qualche pallina colorata e lei passa per raccogliere il denaro offerto dagli automobilisti. Nuova tecnica per racimolare qualche soldo in più sulle strade bergamasche dopo cartelli e richieste di aiuto, la tradizionale mano appiccicata al finestrino, il ritorno dei lavavetri.

Elemosina, nuova tecnica on the road E c’è chi si improvvisa giocoliere
Giocoliere, in una foto d’archivio
(Foto di Colleoni)

«Venghino, signori venghino». Nuova tecnica per racimolare qualche soldo in più sulle strade bergamasche. Dopo cartelli e richieste di aiuto, la tradizionale mano appiccicata al finestrino, il ritorno dei lavavetri ancora presenti sotto i principali cavalcavia della città, ecco che nella mattinata di venerdì 25 luglio una coppia si è proposta saltimbanco: lui fa il giocoliere con qualche pallina colorata e lei passa per raccogliere il denaro offerto dagli automobilisti.

Per incontrarli basta arrivare alla rotonda di Colognola, subito dopo via San Bernardino, con gli automobilisti tutti intenti a osservarli. Tra il divertito e lo stupito. Sono giovani, italiani, e il ragazzo pare anche un discreto giocoliere, con tanto di abito dai colori sgargianti.

Nessuna polemica, per una volta, nessun commento sulla sicurezza in strada o sul fatto che l’accattonaggio, a Bergamo, negli ultimi mesi è diventato un problema molto serio e assolutamente da risolvere. Solo riportiamo la considerazione del lettore che ci ha segnalato la cosa:«Almeno ti strappano un sorriso, giovani e squattrinati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA