Venerdì 30 Maggio 2014

Operazione contro i furti nelle case

Controllate oltre 400 persone

Quattrocento persone controllate e 298 automezzi: 2 persone segnalate come assuntori di stupefacenti , 5 denunciate per violazione delle leggi sull’immigrazione guida in stato d’ebbrezza e 3 per possesso di oggetti da scasso.

Sono i numeri di un servizio di contrasto ai furti nelle case che nella notte tra giovedì 29 e venerdì 30 maggio ha interessato Seriate, Sarnico, Trescore, Grumello , Treviglio, Arcene, Pagazzano, Castel Rozzone, Villa d’Almè, Sorisole, Ponteranica, Albino e Lovere. I carabinieri delle compagnie di Bergamo, Treviglio, Zogno e Clusone hanno messo in campo 64 militari per attività di controllo.

Tra le persone identificate, 32 (11 stranieri) erano già note per vari precedenti di polizia. A Pagazzano , nel corso di una perquisizione su un autocarro sono stati ritrovati 5 grossi cacciaviti, una tronchesina e una cesoia. Denunciati gli occupanti, 3 pregiudicati: un muratore albanese residente ad Antegnate, un disoccupato kosovaro di Mozzanica e un bresciano del 1957 residente ad Antegnate.

© riproduzione riservata