Sabato 21 Giugno 2014

Palermo lascia «Bergamo Cambia»

Ballottaggio, disaccordo con la lista

Andrea Palermo
(Foto by Bedolis Foto)

«Pur consapevole dell’esiguo risultato ottenuto dalla lista civica Bergamo Cambia, e conclusosi l’insediamento di Giorgio Gori a sindaco di questa città, sento comunque la necessità di comunicare agli elettori che hanno riposto fiducia nella mia persona, nei candidati consiglieri e nel programma proposto, il termine della mia collaborazione con la lista civica Bergamo Cambia di cui sono stato tra i promotori». Lo annuncia Andrea Palermo in un comunicato stampa che prosegue: «Non ho condiviso, ma accettato democraticamente, la decisione presa a maggioranza di appoggiare apertamente al ballottaggio uno dei due candidati, pur riconoscendo nel suo programma parte delle nostre proposte. Ho ritenuto tale scelta totalmente in contrasto con i principi fondativi che avevano mosso la nostra lista civica, ovvero essere un’aggregazione di cittadini su di un programma amministrativo, distanti dai partiti e le loro coalizioni».

«Auguro comunque all’attuale sindaco e alla sua Giunta buon lavoro, nella speranza che diano seguito, in tutto o in buona parte, a quanto proposto e promesso durante la campagna elettorale. Per la stessa motivazione e a malincuore, lasciano con me la lista anche Mario Ferrari e Giorgio Puppi».

© riproduzione riservata