Venerdì 29 Agosto 2014

Parco del Serio, la gente ha paura

I Comuni promettono più controlli

Il parco fra Seriate e Grassobbio
(Foto by FotoBerg)

La sicurezza al Parco del Serio è minata da una banda di sudamericani che lo scorso fine settimana, lungo la ciclopedonale tra Seriate e Grassobbio, ha messo a segno quattro furti ai danni di altrettante persone che hanno presentato denuncia ai carabinieri.

La situazione mette a repentaglio la tranquillità dei frequentatori del Parco che, per qualche ora, vorrebbero solo godere dell’aria aperta, fare una corsetta o una pedalata. Una situazione definita preoccupante anche dal sindaco di Grassobbio, Ermenegildo Epis, che ha promesso più controlli della polizia locale.

Stessa promessa anche dal presidente del Parco del Serio, Dimitri Donati, che ha affidato alle guardie ecologiche volontarie il compito di pattugliare l’area. Gli episodi non si limitano solo al comune di Grassobbio, ma si estendono anche a quello di Seriate, dove il sindaco Cristian Vezzoli, in collaborazione con il comando della polizia locale, ha espresso la volontà di intensificare i controlli per garantire la sicurezza di tutti i cittadini.

Tutto su L’Eco di Bergamo del 29 agosto

© riproduzione riservata