Giovedì 12 Dicembre 2013

«Perchè ho denunciato Grillo?

La sua è una deriva pericolosa»

Gianmarco Gabrieli

Stanno partendo le prime denunce contro Beppe Grillo, dopo che sul suo blog, solidarizzando con i Forconi, ha incitato le Forze dell’ordine a ribellarsi contro il ceto politico. L’iniziativa, ieri, è stata presa a Roma, mentre a Bergamo il protagonista è Gianmarco Gabrieli, che ha presentato denuncia presso la Stazione dei carabinieri di Stezzano.

«L’ho fatto - spiega Gianmarco Gabrieli, coordinatore regionale di Italia Futura - a titolo personale: la mia è una scelta da cittadino preoccupato. Non si possono incitare le Forze dell’ordine ad assumere una posizione contraria alle istituzioni: è un fatto grave, ai limiti del sovversivo. È una deriva pericolosa».

Che rischi vede?

«Nel momento in cui si istigano le Forze dell’ordine ad andare contro le istituzioni c’è un ribaltamento del principio democratico. Non si può essere tolleranti con persone intolleranti. Ho deciso di presentare la denuncia perché questo dibattito politico sta scadendo sempre più in basso: una deriva pericolosa. Sono, invece, convinto che debba tornare una politica alta: scambi di idee e di confronto, ma sempre all’interno di un dibattito civile».

Ora cosa si aspetta?

«Una presa di coscienza non solo di Grillo, ma di tutte le altre forze politiche».

Leggi di più su L’Eco in edicola giovedì 12 dicembre

© riproduzione riservata