Piazzale stazione  Nuovo restyling

Piazzale stazione
Nuovo restyling

E questo sarebbe il biglietto da visita di Bergamo per l’Expo 2015? Risposta (laconica): sì.

Lo scorso luglio, quando si era trovata per la prima volta di fronte a piazzale Marconi nella sua nuova versione era rimasta ammutolita. Adesso, il caso vuole, che toccherà proprio a lei metterci mano. Lei è Ines Lobo, architetto portoghese vincitrice della seconda edizione dell’«arcVision Prize - women and architecture», premio internazionale di architettura al femminile istituito da Italcementi Group e l’incarico - che verrà ufficializzato martedì 30 settembre dal sindaco Giorgio Gori durante il convegno in programma all’i.lab, il centro ricerche della stessa società al Kilometro rosso - le è stato assegnato dall’amministrazione comunale nelle scorse settimane.

«Non avendo il tempo indispensabile per organizzare un bando con più architetti – anticipa l’assessore alla Riqualificazione urbana Francesco Valesini -, abbiamo deciso di adottare un criterio capace di gratificare il merito e il talento affidando il restyling al vincitore del più importante premio di architettura organizzato nella nostra città». «Non sarà un compito facile – aggiunge – la sfida è quella di mettere mano a una piazza che è già stata oggetto di diversi interventi, dando coerenza al tutto e tenendo conto anche dei suggerimenti che erano venuti dai cittadini a partire dal sondaggio effettuato durante il mese di agosto da L’Eco di Bergamo».

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 30 settembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA