«Piena fiducia ad Amadeo»
I grillini: il Pirellone sbaglia

La gravità degli errori segnalati dal collegio sindacale dell’Azienda ospedaliera Bolognini di Seriate «può essere ridimensionata» e per questo la Giunta regionale «conferma» la sua fiducia al direttore generale Amedeo Amadeo.

«Piena fiducia ad Amadeo» I grillini: il Pirellone sbaglia
L'ospedale «Bolognini» di Seriate

La gravità degli errori segnalati dal collegio sindacale dell’Azienda ospedaliera Bolognini di Seriate «può essere ridimensionata» e per questo la Giunta regionale «conferma» la sua fiducia al direttore generale Amedeo Amadeo.

Questo il quadro tracciato dall’assessore lombardo alla Salute, Mario Mantovani, che mercoledì 29 gennaio ha risposto a un’interrogazione del Movimento 5 Stelle in commissione regionale Sanità. Mantovani ha illustrato i risultati della verifica amministrativa condotta dalla giunta Maroni sull’Ao Bolognini di Seriate.

Il consigliere grillino Dario Violi, primo firmatario dell’interrogazione, ha chiesto conto all’assessore dell’inchiesta della magistratura sugli appalti dell’Azienda ospedaliera e della posizione della Regione nei confronti di Amadeo.

In particolare il documento del M5S cita l’inchiesta che riguarda «la fornitura, l’installazione e la manutenzione per un importo di 500 mila euro di impianti elevatori all’ospedale di Alzano, un appalto da 133mila euro per ascensori monta lettiga per gli ospedali di Alzano e Gazzaniga, presunte irregolarità nella realizzazione dell’ospedale di Piario e nell’avvio di un progetto di sperimentazione gestionale del presidio di Sarnico».

Nella sua risposta, Mantovani ha sottolineato che «i problemi più rilevanti», emersi dalla verifica amministrativa, sono riconducibili al «difetto di programmazione dei fabbisogni, fase propedeutica a una corretta successiva impostazione delle procedure di evidenza pubblica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA