Lunedì 18 Agosto 2014

Pirata 2, sesto colpo dei ladri

Seconda spaccata da inizio agosto

Bar pizzeria Il pirata 2 di Bonate Sotto

Sesta spaccata al bar tabaccheria «Il Pirata 2» di via Marco Polo al civico 2 di Bonate Sotto. Il blitz nella notte tra sabato e domenica da parte di una banda di malviventi che ha scassinato quattro slot, il cambiamonete, il registratore di cassa, ha rubato stecche di sigarette, asportate sia dal magazzino sia dal banco vendita del bar, e alimenti per un bottino di circa diecimila euro, oltre ai danni alla struttura quantificati in diverse migliaia di euro.

Il 3 agosto, quindi due settimane fa, sempre nella notte tra sabato e domenica, il pub di via Marco Polo era già stato visitato dai ladri che avevano rubato sigarette, soldi dalla cassa e alimenti.

A distanza nemmeno di quindici giorni una banda di ladri ha preso d’assalto nuovamente il bar pub «Il Pirata 2», ma stavolta meglio organizzati. Infatti, prima di agire, hanno coperto con dello schiumogeno l’allarme posto all’esterno. Quindi hanno tagliato letteralmente la saracinesca che dà a est per un’altezza di oltre due metri e per tutta la sua lunghezza, aprendosi un varco nella porta che mette in comunicazione il bar interno con il porticato esterno. Una volta all’interno si sono premuniti di mettere fuori uso tutti i sensori d’allarme e hanno provocato un corto circuito per poter lavorare più tranquillamente.

Infatti hanno aperto quattro slot e messo i cassetti delle monete sul banco in ordine, portandosi via una slot e il registratore di cassa che hanno aperto nella vicina campagna, dove sono stati notati da un abitante della zona domenica mattina. Prima di lasciare il bar i ladri, che si presume fossero in un nutrito gruppo, hanno razziato tutte le sigarette dal banco e anche dal magazzino. Non contenti, si sono portati via tutte le birre più pregiate.

Nel furto del 3 agosto, invece, avevano portato via alimenti come caramelle e patatine. Il furto si pensa sia avvenuto verso le 5,30 di domenica mattina in quanto fino alle 3 e mezza di notte il bar è rimasto aperto per pulizia e sistemazione dei locali. Alle 10 è arrivata la dipendente per aprire e subito ha visto all’interno del bar le slot per terra e un grande disordine.

Non le è rimasto che avvisare il titolare e quindi denunciare l’ennesimo furto ai carabinieri di Ponte San Pietro. L’attività del bar, dopo la pulizia e la sistemazione delle slot, è ripresa regolarmente dopo qualche ora.

© riproduzione riservata