Primi controlli con il «pretest antidroga» Tre bergamaschi si giocano la patente

Primi controlli con il «pretest antidroga»
Tre bergamaschi si giocano la patente

È di otto patenti ritirate, di cui cinque per abuso di alcol e tre di droga, il bilancio dei controlli organizzati la notte scorsa dalla Polizia stradale di Bergamo.

Si è trattato del primo servizio a livello nazionale in cui è stato utilizzato un innovativo dispositivo detto «pretest antidroga» che consente di rilevare già in strada se un automobilista ha assunto sostanze stupefacenti.

Su 7 persone sottoposte al test, tre sono risultate positive: si tratta di una donna di 24 anni, positiva a cocaina, cannabis e amfetamina, di un uomo di 27 anni positivo alla cocaina e di un uomo di 32 anni positivo a cannabis e anfetamina.

I controlli antidroga a Bergamo

I controlli antidroga a Bergamo
(Foto by Beppe Bedolis)

Mariangela Violante e (a destra) Mirella Pontiggia mostrano lo strumento utilizzato

Mariangela Violante e (a destra) Mirella Pontiggia mostrano lo strumento utilizzato

A loro è stata subito sospesa la patente, in attesa che i laboratori della Polizia di Stato confermino i dati.

Complessivamente nel corso del servizio sono state controllate 63 veicoli e 75 persone.

Undici quelle positive all’etilometro, a 5 dei quali è stata ritirata la patente (gli altri avevano un valore sotto 0,8 grammi per litro).


© RIPRODUZIONE RISERVATA