Pronti per il maltempo? Martedì non dimenticate l’ombrello

Pronti per il maltempo?
Martedì non dimenticate l’ombrello

Ultimi giorni di bel tempo: lunedì primo peggioramento al Nordovest, fase clou del maltempo da martedì e nei giorni successivi.

«La nuova settimana si prospetta decisamente turbolenta sull’Italia, che sarà nuovamente bersaglio del maltempo». A dichiararlo il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara, che spiega: «Si conferma l’arrivo di una intensa perturbazione atlantica sul Mediterraneo occidentale, che darà vita ad un vortice ciclonico in prossimità delle Baleari. Il tempo sarà dunque destinato a peggiorare anche sull’Italia a partire dai settori occidentali, con episodi anche di forte maltempo».

«Lunedì prime piogge raggiungeranno il Nordovest – prosegue l’esperto –,mentre altrove prevarrà ancora il bel tempo sebbene con nubi in progressivo aumento sui versanti tirrenici. Ma sarà da martedì che il maltempo entrerà nel vivo sempre sul Nordovest, dove sono attese piogge anche particolarmente intense; attenzione soprattutto a Liguria e Piemonte, dove non escludiamo nubifragi con picchi pluviometrici anche superiori ai 60-70mm in meno di 6 ore. La situazione dunque è potenzialmente delicata sul fronte idrogeologico. Piogge e rovesci raggiungeranno anche l’alta Toscana ed in generale il Nordest, concentrandosi tuttavia maggiormente su fascia prealpina e Friuli Venezia Giulia in generale».

«Da mercoledì il maltempo guadagnerà terreno anche su tirreniche ed Isole Maggiori – avverte Ferrara – con temporali anche intensi dapprima su Sardegna e Toscana, poi anche Sicilia e Lazio, specie sulle coste; piogge in graduale intensificazione pure sui versanti ionici, specie calabresi. Nei giorni a seguire il peggioramento coinvolgerà gradualmente anche il resto del Paese, con ancora una volta possibilità di piogge intense in particolare al Sud, mentre il medio versante adriatico dovrebbe risultare più riparato con fenomeni più occasionali».

© RIPRODUZIONE RISERVATA