Venerdì 06 Dicembre 2013

Ragazzi in volo sulla provincia

«Diamo un calcio alla disabilità»

Un’ora di emozioni nei cieli della provincia per quattro ragazzi disabili con L’Aero Club di Bergamo
(Foto by Colleoni Foto)

Emozione, gioia e felicità. È il mix di sensazioni che hanno provato quattro ragazzi disabili, ospiti per un pomeriggio dell’Aero club di Bergamo. I giovani sono decollati con due velivoli della flotta attorno alle 14,30 e sono rientrati verso le 15,10: hanno sorvolato la provincia, vedendo da un’altra prospettiva il lago d’Iseo, le Orobie e Città Alta. E tornati con i piedi per terra raccontano le loro emozioni.

«È la prima volta – spiega Elena Tarchini, 16 anni di Petosino – che faccio un’esperienza come questa, sono veramente emozionata e contenta. Ho visto il lago, le montagne innevate e tante case e piscine. Vorrei rifare un’esperienza come questa».

Della stessa idea di Elena anche gli altri protagonisti della giornata: Babbar Pakija, 23 anni di Telgate, Sohail Shehroz, ventenne di Treviglio e Andrei Spicsuk, venticinquenne di Romano di Lombardia.

«È andata benissimo – sottolinea Babbar Pakija –. Quando abbiamo sorvolato il lago, ho avuto paura: ho infatti il terrore dell’acqua. Per me è stata la prima volta e mi piacerebbe rifarla, senza però vedere dell’acqua sotto di me».

© riproduzione riservata