Restyling del centro piacentiniano Torna l’ipotesi del parcheggio sotterraneo

Restyling del centro piacentiniano
Torna l’ipotesi del parcheggio sotterraneo

La realizzazione del parcheggio per il centro piacentiniano, per liberare dalle auto l’area intorno al Quadriportico, sarà inserita nel concorso internazionale.

Chi si aspettava l’avvio del grande piano di ridisegno del centro piacentiniano entro l’autunno dovrà attendere ancora qualche mese. Per evitare un esercizio urbanistico-architettonico fine a se stesso, l’amministrazione comunale ha deciso di mettere mano prima al piano delle regole al fine di ottimizzare la pianificazione.

Qualche paletto però è già stato fissato e tra questi ce n’è uno destinato a far discutere: quel parcheggio sotterraneo che, di tanto in tanto, rispunta come un tormentone nel dibattito cittadino, ma che questa volta ha buone possibilità di trovare concreta attuazione.

Intanto, dopo le polemiche per le multe alle moto, alla stazione ferroviaria sono stati approntati in tutta fretta 26 nuovi stalli per le due ruote.


Due pagine su L’Eco di Bergamo in edicola il 13 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA