Rossi: l’Ocse ci indica la strada A giugno stato generale dei Comuni

Rossi: l’Ocse ci indica la strada
A giugno stato generale dei Comuni

»La nuova ricerca Ocse su Bergamo ci offre un orizzonte chiaro: più governance, più formazione, più innovazione». Lo sottolinea Matteo Rossi, presidente della Provincia di Bergamo.

Ecco le considerazioni di Rossi: «Il buon lavoro fatto al tavolo del Modello Bergamo può in questa direzione essere rafforzato e reso ancor più operativo e orientato ai territori. Lungo questa strada i Comuni insieme alla Provincia possono avere un ruolo determinante e la stagione che si apre, se da un lato è carica di preoccupazioni economiche, dall’altro può essere entusiasmante se ciascuno saprà uscire dai propri confini mettendo in comune le proprie potenzialità».

«In questa direzione ci muoveremo come Provincia definendo entro maggio le aree omogenee e c onvocando per inizio giugno gli stati generali dei Comuni bergamaschi. In questo senso la riorganizzazione provinciale in atto tra i settori della Provincia sarà orientata al sostegno, alla formazione e al coordinamento dei territori sui temi del lavoro, del turismo, dell’Europa e della formazione. Al tempo stesso, con la fiera dei mestieri di inizio maggio, puntiamo a rilanciare l’importanza strategica della formazione professionale come occasione di innovazione dell’impresa artigiana e lotta all’abbandono scolastico».

Matteo Rossi

Presidente della Provincia di Bergamo


© RIPRODUZIONE RISERVATA