Venerdì 17 Gennaio 2014

Ryanair cancella il volo per Roma

Troppa competizione con il treno

Un aereo Ryanair decolla da Orio

Il volo per Roma ha preso il volo. Con il nuovo orario estivo, Ryanair non collegherà più Orio con Ciampino: gli ultimi aerei prenotabili on line sono quelli di sabato 29 marzo, dopo di che tutti a terra. Dal giorno successivo la relazione non compare più nella normale programmazione della compagnia irlandese, la sola ad assicurare il servizio con la Capitale.

In prima battuta si era pensato ad un problema tecnico: è nota difatti l’intenzione di Ryanair di spostare progressivamente i voli romani da Ciampino a Fiumicino. Ma tra quelli di prossima attivazione nella stagione estiva, e già in vendita, non c’è più alcuna relazione da Orio a Roma: in nessun aeroporto.

Tra fine marzo ed inizio giugno dallo scalo orobico saranno (ri)attivati voli per Atene, Bristol, Chania, Costanza, Corfu, Cork, East Midlands, Girona, Goteborg, Ibiza, Kalamata, Cefalonia, Knock, Kos, Leeds Bradford, Lourdes, Malaga, Palma, Patrasso, Rodi, Santiago de Compostela, Tampere e Volos. Da Fiumicino per Barcellona e Bruxelles, da Ciampino per Chania, Corfu, East Midlands, Glasgow Prestwick, Ibiza, Kos, Memmingen, Palma e Rodi. Ma del Bergamo-Roma non c’è proprio traccia.

Bocche cucite sia da Sacbo che da Ryanair, ma pare che gli irlandesi non fossero più convinti della strategicità della rotta in termini economici. Del resto i numeri dimostrano un progressivo ed inesorabile spostamento dell’utenza verso l’Alta velocità ferroviaria: la prima ad averne fatto pesantemente le spese è Alitalia, e pure Easy Jet non se la sta passando gran bene a Linate. Dove fino al 25 marzo 2013, sulla Milano-Roma c’era l’esclusiva Alitalia, scardinata da un provvedimento dell’antitrust.

© riproduzione riservata