Giovedì 11 Settembre 2014

Ryanair: più voli per 15 mete

Alitalia taglia rotte? Noi ci saremo

Aerei di Ryanair

Nel corso di una conferenza stampa, alla presenza di Sacbo, Ryanair ha svelato i suoi piani per il 2015 e ha soprattutto parlato dei programmi per la prossima estate a Orio: ci saranno due nuove destinazioni, Lisbona e Crotone, e sarà aumentata la frequenza di ben 15 rotte.

Le due nuove destinazioni erano già note, vediamo invece quali rotte, in ordine alfabetico, saranno sviluppate ulteriormente: Alicante passerà da 3 a 4 voli alla settimana, Atene da 7 a 10, Barcellona da 17 a 21, Bari da 25 a 26, Budapest da 5 a 7, Dublino da 8 a 14, Fes da 2 a 3, Fuerteventura da 3 a 4, Gran Canaria da 2 a 3, Madrid da 11 a 14, Porto da 5 a 7, Marrakech da 2 a 5, Tenerife da 3 a 5, Vilnuis da 3 a 5 e Varsavia da 4 a 7.

In totale saranno 67 le destinazioni di Ryanair in partenza da Orio al Serio e la compagnia low cost irlandese punta a incrementare di 700 mila i suoi passeggeri nello scalo bergamasco per il 2015 arrivando a un totale di 7,7 milioni.

Ryanair è pronta ad accaparrarsi le rotte che Alitalia, dopo l'intesa con Etihad, deciderà di abbandonare. Dall'accordo tra le due compagnie, ha affermato Kenny Jacobs, chief marketing officer della società irlandese, «potrebbero esserci delle opportunità per Ryanair - ha affermato durante la conferenza stampa di presentazione della prossima stagione -, magari andando a coprire quelle rotte che, come è stato già annunciato, verranno tagliate (da Alitalia, ndr) sul territorio nazionale».

In quei collegamenti che deciderà di non operare più «noi siamo pronti a offrire un servizio migliore e, sicuramente, a tariffe più basse» di quelle finora praticate da Alitalia. Il manager di Ryanair ha sottolineato che «ci sono dunque buone opportunità». Quindi, ha concluso, «se l'intesa Alitalia-Etihad prenderà una certa direzione questa non influenzerà le strategie di Ryanair»

© riproduzione riservata