S’allontana l’autostrada Bg-Treviglio L’idea è una tangenziale a pagamento

S’allontana l’autostrada Bg-Treviglio
L’idea è una tangenziale a pagamento

La Provincia ha deciso di istituire per studiare e proporre una soluzione al problema della viabilità fra Bergamo e la pianura bergamasca.

Lo hanno annunciato il presidente della Provincia Matteo Rossi e il consigliere delegato alla Viabilità Pasquale Gandolfi che hanno incontrato gli amministratori dei 12 Comuni che si trovano lungo il previsto tracciato dell’autostrada Bergamo-Treviglio.

Il progetto dell’autostrada promosso dalla società Autostrade Bergamasche «a noi non è mai piaciuto – ha sostenuto ieri Rossi– : è la prima volta che le parti sociali e il mondo dell’associazionismo vengono chiamati a partecipare a un tavolo tecnico per la definizione di un progetto viabilistico».

Il semaforo di Verdello e il  traffico in direzione Bergamo

Il semaforo di Verdello e il traffico in direzione Bergamo

Il compito di questa commissione sarà studiare i nodi viabilistici critici. È stato chiesto ad Autostrade Bergamasche di valutare la possibilità di declassare l’autostrada a tangenziale, in modo che comporti un minor consumo di territorio e minori costi». Pagamento di pedaggi all’ingresso a Treviglio e all’uscita sulla tangenziale sud di Bergamo e viceversa.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 26 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA