Domenica 22 Giugno 2014

Schianto in bici a Calolziocorte
Muore 63enne dopo 4 ore

La bici di Giuseppe Valsecchi

Sono apparse subito gravissime le condizioni del ciclista rimasto ferito sabato pomeriggio 21 giugno attorno alle 14,40 in un incidente stradale avvenuto a Calolziocorte, alle porte della frazione Pascolo, alla rotonda tra viale Alcide de Gasperi, viale Mazzini e via Donizetti.

Giuseppe Valsecchi, 63 anni, che viveva a Lecco, ha lottato tra la vita e la morte per quattro ore all’ospedale di Lecco dove era stato prontamente ricoverato, ma si è arreso alle 19,15. Era finito a terra dopo aver urtato contro una Fiat Panda.

Stabilizzato sul posto, il ciclista era stato accompagnato in codice rosso all’ospedale di Lecco. Infatti i traumi riportati erano apparsi subito molto seri. Dopo i primi esami al Pronto soccorso, i medici avevano pensato a un intervento chirurgico d’urgenza, che però poi non è stato effettuato: forse troppo grave la situazione di Valsecchi che è stato ricoverato in condizioni molto critiche in Rianimazione.

Per quanto riguarda la dinamica dell’incidente in cui il lecchese è rimasto coinvolto, sul posto si era portata una pattuglia della polizia locale di Calolziocorte, che ha effettuato tutti i rilievi per poter poi stabilire in che modo si siano svolti effettivamente i fatti. Al momento, l’unica indicazione è che il ciclista è entrato in contatto con la Fiat Panda blu guidata da una donna di 62 anni. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, ancora frammentaria comunque, sembrerebbe che l’utilitaria abbia urtato la bicicletta del lecchese.

© riproduzione riservata