Sabato 12 Luglio 2014

Servono fondi per il campo da calcio

Chiuduno, nasce «Adotta una zolla

La presentazione dell’iniziativa con il sindaco Stefano Locatelli, Marco Finazzi e don Tommaso Frigerio

«Adotta la zolla» è la campagna lanciata a Chiuduno per realizzare il nuovo campo da calcio in erba sintetica per i ragazzi della Polisportiva. Un progetto che prevede il rifacimento del già esistente campo di calcio dell’oratorio, attualmente in sabbia e completamente deteriorato.

«Oltre 250, tra bambini e adolescenti, utilizzano il campo che versa in pessime condizioni - spiega don Tommaso Frigerio -. Un’operazione necessaria soprattutto in termini di sicurezza e di salute per i nostri giovani, che sono costretti a giocare su di un campo in sabbia, pesante e irrespirabile. Sono due anni che stiamo ci stiamo pensando, ora è il momento di agire concretamente. Grazie all’interessamento del sindaco Stefano Locatelli e del presidente della Polisportiva Marco Finazzi, abbiamo deciso di mettere le basi ideando la campagna “Adotta la zolla” per raccogliere i fondi necessari a coprire i costi, che si aggirano intorno ai 150.000 mila euro. Si tratta di una spesa non indifferente, abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti i chiudunesi e non soltanto. La festa del torneo è stato un bellissimo calcio d’inizio, ora la partita dev’essere giocata». Adottare una zolla costa 25 euro al metro quadro. Per maggiori informazioni si può inviare una mail a direttivo@polisportivachiuduno.it.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 12 luglio

© riproduzione riservata