Smog alle stelle, sole novembrino Ma ora cinque giorni di maltempo

Smog alle stelle, sole novembrino
Ma ora cinque giorni di maltempo

Due intense perturbazioni terranno in «ostaggio» la Penisola almeno fino a sabato con piogge intense, forti temporali e mareggiate

Ultime ore di sole, poi da martedì si aprirà una fase di intenso maltempo che interesserà la nostra Penisola per tutta la settimana, A dichiararlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera, che aggiunge: «Il Mediterraneo diverrà sede di un’intensa bassa pressione che rimarrà intrappolata per molti giorni sui nostri mari; questa porterà piogge anche abbondanti, forti temporali e venti sostenuti».

Saranno due perturbazioni a ribaltare il quadro soleggiato degli ultimi giorni e provocare uno scombussolamento generale del tempo sul Mediterraneo . La prima, in azione tra martedì e venerdì, coinvolgerà il Nord e le regioni Tirreniche; le precipitazioni più abbondanti e copiose si avranno su Valle d’Aosta, Alto Piemonte, Liguria, Prealpi lombarde, Alto Veneto e Friuli. Fenomeni localmente di forte intensità anche su Toscana, Lazio e Sardegna.

La seconda arriverà dal Nord Africa e sarà in azione al Sud e sulle Isole tra mercoledì e sabato. Si avrà un sensibile peggioramento con piogge e temporali diffusi, più intensi su Campania, Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia; non si escludono anche dei nubifragi sui versanti ionici.

Soffieranno forti venti di Scirocco con mari che saranno in burrasca su Tirreno ed Isole Maggiori; mareggiate sui tratti esposti. Possibile acqua alta a Venezia. «Si tratta di ondate di maltempo persistenti: un tempo le perturbazioni sull’Italia duravano al massimo 3-4 giorni; adesso invece si muovono più lentamente e rimangono ostaggio sul Mediterraneo anche per una settimana. Sono costrette così ad esaurire sul posto tutta la propria carica di energia» spiega in conclusione l’esperto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA