Tagli in arrivo per evitare aumento Iva Nel mirino Comuni, trasporti e sanità

Tagli in arrivo per evitare aumento Iva
Nel mirino Comuni, trasporti e sanità

Il governo vuole ridurre la spesa pubblica di altri 10 miliardi di euro per evitare che nel 2016 scattino le clausole di salvaguardia previste dalle ultime due leggi di Stabilità.

Le clausole prevedono l’aumento dell’Iva e delle accise l’anno prossimo per un maggior gettito di 16 miliardi. Nel Documento di economia e finanza che il governo approverà entro il 20 aprile la revisione della spesa pubblica avrà un ruolo centrale. In particolare, la spending review potrebbe riguardare Regioni, Comuni, spesa sanitaria e società partecipate, con una riorganizzazione del trasporto pubblico locale e il taglio dei trasferimenti alle Regioni che non rispettano i costi standard per la definizione dei trasferimenti stessi.

Già annunciata anche la riorganizzazione delle forze di polizia, con l’assorbimento del Corpo forestale. Previsti anche criteri più stringenti per la valutazione dei costi e dei benefici delle opere pubbliche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA