Lunedì 29 Ottobre 2012

Tangenziale esterna e Pedemontana
«Numero verde» contro gli espropri

L'Associazione Tutela Espropri comunica l'apertura di un numero verde, l'800.188.606, specificamente dedicato a tutti i proprietari oggetto di espropri per la realizzazione delle nuove autostrade denominate Tangenziale Esterna est di Milano – Pedemontana Lombarda.

Gli espropri, nel totale dei due interventi, riguardano circa 10.000 proprietari, la maggior parte dei quali, quasi 8.000 relativamente alla Pedemontana Lombarda, e i restanti relativamente a Tem, ed interessano le province di Milano, Monza e Lodi, Como, Monza e Varese. Le procedure espropriative sono in questi giorni in una fase molto calda specialmente per Teem, in cui gli adetti della società “Consorzio Costruttori Teem”, costituito da Impregilo, Impresa Pizzarotti, Coopsette, C.M.B., Unieco, C.m.C., Itinera e Pavimental, sono stati incaricati dalla Società Tangenziale Esterna spa di procedere alle Immissioni in possesso. Per quanto riguarda Pedemontana, invece, le operazioni di immissione in possesso sono iniziate già da un anno e continuano progressivamente sull'intero tratto. Le due società, infatti, utilizzando una norma speciale di legge, stanno procedendo a prendere il possesso dei beni necessari alla costruzione dell'opera e alle aree di cantiere, pur non essendo divenuta proprietaria dei beni e pur non avendo, quindi, neppure iniziato a pagare gli stessi. “La fase dell'immissione in possesso è una fase molto delicata, in quanto i proprietari per la prima volta hanno una percezione concreta di come l'esproprio coinvolgerà la loro proprietà” dichiara Corrado Brancati responsabile del servizio 800.188.606 aperto da Tutelaespropri.

“E' proprio in questa fase che i proprietari hanno necessità di informazioni precise e puntuali sia in relazione a quali siano i loro diritti economici, sia per comprendere il loro rapporto con i beni occupati dall'ente autostradale ma ancora in loro proprietà: chi pagherà le tasse d'ora in poi, quando e come potranno essere incassate le indennità di esproprio proposte, se sia obbligatorio accettare le indennità proposte o se si possa chiederne la rivalutazione, quali siano i diritti economici che la legge riconosce ai proprietari…sono solo alcune delle domande che ci sentiamo rivolgere più spesso. E' per questo motivo che la nostra associazione, associazione senza scopo di lucro per la diffusione della conoscenza dei diritti dei proprietari espropriati, ha deciso di aprire un NUMERO VERDE, per garantire a tutti uno strumento facile e gratuito di informazione. Addetti qualificati risponderanno negli orari di ufficio. Speriamo così di fornire un servizio utile in una materia in cui le informazioni, anche fornite dagli ente esproprianti, sono in genere poche, confuse ed espresse in termini non facilmente comprensibili per chi già non si intenda della materia”.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata