Lunedì 30 Dicembre 2013

Telecamere attive dal 13 gennaio

tra le Cinque Vie e piazza Matteotti

La Ztl di Largo Cinque vie-Piazza Pontida: le sanzioni scatteranno dal 13 gennaio

Ultimi giorni di festa. In tutti i sensi. Da lunedì 13 gennaio, infatti, anche nella Ztl (Zona a traffico limitato) compresa tra piazza Pontida e via XX Settembre verranno definitivamente attivate le telecamere per monitorare gli accessi dei veicoli ai varchi delle Cinque vie e di piazza Matteotti.

Una svolta che arriva dopo quella di Città Alta, nell’aprile del 2012, e di via Tasso lo scorso settembre. Anzi, a voler essere precisi, gli impianti sono stati accesi lo scorso 16 ottobre per quel periodo di sperimentazione imposto dall’iter ministeriale che è una prassi, ma tra un paio di settimane si comincerà a fare sul serio, comminando per ciascuna infrazione la relativa sanzione prevista: 80 euro.

Se tutto andrà come nella fase dei test - circa 350 veicoli non autorizzati ogni 24 ore - ne scaturirebbe una discreta cifra per le casse comunali, pari a circa 28 mila euro al giorno. Facile però ipotizzare che alla prova dei fatti le trasgressioni vadano diminuendo.

L’attivazione degli occhi elettronici, inizialmente prevista il primo dicembre, era stata rinviata di un mese abbondante, non solo per evitare di guastare il periodo natalizio ai commercianti del centro e ai loro clienti con una raffica di multe, ma anche e soprattutto per consentire alla polizia municipale di promuovere un’adeguata campagna informativa.

Con l’accensione di piazza Pontida, non resterà - secondo i programmi annunciati dall’assessore alla Mobilità Gianfranco Ceci per il mandato - che attivare la Ztl in Borgo San Leonardo. Quella Ztl su cui la Giunta si era spaccata.

© riproduzione riservata