Martedì 22 Luglio 2014

Tenta di violentare una 28enne

Già arrestato per reati analoghi

Sempre più donne sono oggetto di violenza sessuale

Un senegalese di 40 anni è stato arrestato dalla polizia locale di Brescia con le accuse di violenza, tentato stupro e rapina.

L’uomo, residente a Palosco, era già stato arrestato nel 2008 per reati analoghi: in quest’ultimo caso avrebbe aggredito e tentato di violentare una prostituta nigeriana di 28 anni.

L’aggressione è avvenuta a Brescia, in zona Mandolossa; l’uomo avrebbe malmenato la ragazza per vendicarsi di un suo precedente rifiuto, prendendola per il collo e colpendola al basso ventre, tentando poi di abusare di lei.

L’africano le avrebbe poi rubato borsetta e cellulare prima di fuggire su un’auto. La ragazza ha chiesto aiuto ad un passante che l’ha accompagnata al comando di polizia locale.

All’uomo gli agenti sono arrivati grazie ad una fotosegnaletica, che ha permesso alla presunta vittima di riconoscere il proprio aggressore. La giovane è stata medicata alla Clinica Sant’Anna.

© riproduzione riservata