Martedì 29 Luglio 2014

Trenord, nel primo semestre 2014

risultato netto di 6,9 milioni di euro

Un Coradia Meridian di Trenord

Prosegue il piano di rinnovamento della flotta di Trenord, grazie agli investimenti congiunti con Regione Lombardia, FNM e Trenitalia: è previsto l’inserimento di 63 nuovi treni, di cui 39 entro Expo 2015. A settembre entreranno in servizio i primi due Coradia Meridian, nuovi convogli monopiano di ultima generazione appartenenti a una commessa di 30 treni di questo tipo. Nei primi mesi del 2014 sono entrati in servizio 5 nuovi Vivalto.

I dettagli sono stati confermati dall’amministratore delegato di Trenord, Luigi Legnani, che ha presentato al consiglio di amministrazione della società i risultati della semestrale di bilancio. Positivi tutti gli indicatori.

Il risultato netto è di 6,9 milioni di euro. Il margine operativo lordo (EBITDA) si attesta a 35,9 milioni di euro, in aumento del 36% rispetto al 2013, mentre il risultato operativo (EBIT) è pari a 17,1 milioni di euro dopo aver appostato accantonamenti per 5 milioni di euro e aver stanziato ammortamenti per 16,6 milioni di euro.

I ricavi da traffico del primo semestre sono in crescita del 5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, arrivando a rappresentare poco meno del 40% del fatturato complessivo (375,7 milioni nel semestre).

© riproduzione riservata