Ultrà, tutti gli arresti convalidati Carcere per 5, uno ai domiciliari

Ultrà, tutti gli arresti convalidati
Carcere per 5, uno ai domiciliari

Il gip ha sciolto la riserva: confermata la custodia in cella per cinque dei sei ultrà arrestati dopo gli scontri di sabato 22 novembre alla partita Atalanta-Roma. Il sesto andrà agli arresti domiciliari.

Il gip Ciro Iacomino, che martedì s’era riservato, ha deciso. Il magistrato ha convalidato tutti e sei gli arresti, confermando la custodia cautelare in carcere per Matteo Bonomi, 32 anni, di Nembro; Daniele Urgnani, 30, di Costa Mezzate; Fabrizio Pezzotta, 32, di Brembate; Luca Bonfanti, 20 di Bergamo; e Michael Regazzoni, 26 di Valtorta. Concessi gli arresti domiciliari invece a Federico Radaelli, 18 anni, di Sorisole.

Nella vicenda sono coinvolti anche due minorenni, che sabato sono stati denunciati a piede libero.


© RIPRODUZIONE RISERVATA