Un angelo e due cuori luminosi Le luci di speranza di Bergamo Centro

Un angelo e due cuori luminosi
Le luci di speranza di Bergamo Centro

Luci di speranza, luci di emozione. Il Distretto dei Commercianti di Bergamo Centro ha completato la missione di splendore pensata per il Natale 2014.

Due elementi luminosi molto speciali: un angelo dal profilo dolce e con aura brillante ed un doppio cuore che risplendono ora nel cielo di Bergamo, donando conforto in punti sensibili, dall’eccezionale valore.

Il primo, posizionato al fianco della chiesa dell’ospedale Papa Giovanni XXIII (all’ingresso del parcheggio Est) funge da riferimento per quanti, nella sofferenza, attendono segni. Un dono che ritorna dopo tre anni di assenza. Già in passato, infatti, il vecchio Ospedale aveva ospitato un angelo, luminoso, che oggi riprende a diffondere tutto il suo chiarore con un significato ancora più grande per la nuova collocazione.

L’angelo

L’angelo

Il secondo, pensato per donare meraviglia e diffondere fiducia, brilla sul tetto della mensa dei poveri di don Fausto Resmini. Questo doppio cuore simboleggia i cuori di quanti attendono la cena con il naso rivolto all’insù. Per un Natale 2014 di pace e condivisione che coinvolga davvero tutta la comunità, così come previsto dall’iniziativa «La Sacra Famiglia al centro del mondo».

Ultima novità la proiezione luminosa sulla facciata della sede del Credito Bergamasco con una raffinata immagine della Sacra Famiglia. Il percorso è terminato, e le luminarie hanno dato il benvenuto solidale al nuovo anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA