Un b&b da primato a Orio  In giardino c’è la casa girevole
L’incredibile casa girevole realizzata da Pietro Dovere nel giardino di casa sua (Foto by foto zanchi)

Un b&b da primato a Orio

In giardino c’è la casa girevole

La struttura è stata ideata dal titolare di un’azienda di impianti di sollevamento. Costruita nel giardino:«Ai turisti piace molto».

Tecnologia e inventiva si fondono e prendono la residenza a Orio al Serio, nella «casa girevole» ideata da Pietro Dovere, fondatore e titolare della «Dovere gru». La struttura, come un albero, si innalza su un lungo «tronco di ferro» ed è divisa in tre stanze (più la sala e il bagno) adibite a bed&breakfast, dove trovano posto fino a otto ospiti per notte.

La vista dall’alto

La vista dall’alto
(Foto by Foto Zanchi)

L’idea affonda le radici nel passato, ma si è concretizzata dopo alcuni anni, e da tre Pietro Dovere ha affidato la «gestione» della struttura a un privato che l’ha trasformata in b&b. Attirando numerosi turisti, anche per la particolarità del fatto che c’è la possibilità di far girare la casa, permettendo agli ospiti di accedere o uscire dai diversi lati della casa (dove si trovano anche dei balconcini). «Le stanze sono sempre piene – racconta Dovere, che ha montato la struttura, con accesso indipendente, in uno spazio del suo giardino – ci sono soprattutto turisti di passaggio per la città, che stanno una o due notti prima di ripartire». E anche le prenotazioni sono di ultima generazione: «Fanno tutto su on line – prosegue Dovere – gli ospiti prenotano, pagano e poi ricevono tramite mail il codice per aprire il cancelletto e la porta di casa. Ogni mattina, dopo la loro partenza, viene una signora a pulire e sistemare tutto».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 21 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA