Un interno, un racconto, volti Via Carnovali si racconta in un video

Un interno, un racconto, volti
Via Carnovali si racconta in un video

Un interno, un racconto, volti. Le storie di via Carnovali in un video che racconta un pezzo di quartiere. Venerdì 17 aprile alle 20.30 presso il Centro Anziani di via Carnovali si terrà la prima proiezione al pubblico del video «Cortili, le storie di via Carnovali».

Di questo è fatto il video «Cortili», un progetto nato all’interno del servizio di Portierato Sociale del caseggiato Aler di via Carnovali gestito dalla Cooperativa Sociale Aeper – Solco Città Aperta. Ecco un’anteprima del documentario.

Il progetto nasce a dicembre 2013 dal desiderio di alcuni volontari che operano all’interno del servizio di raccogliere e di conservare tracce di vita, di relazioni e di ricordi delle persone incontrate durante le feste nel cortile. Per circa un anno i volontari, insieme al portiere sociale Barbara Rota, si sono recati presso gli inquilini per ascoltare i loro racconti, per riprendere i loro oggetti più cari, per accogliere preziosi frammenti di storie.

Così è nato il video «Cortili», che intende restituire agli stessi inquilini del caseggiato, ma più in generale ai residenti del quartiere e della città di Bergamo, il sapore di un incontro dove si sono condivise parole, emozioni, spazi di esistenze.

Hanno collaborato alla realizzazione del progetto: Robin Whalley (riprese e montaggio), Barbara Rota (portiere sociale), Federica, Giovanni, Lucio e Giorgio (interviste), Edoardo Marcarini, Francesca Carminati, Sara Antonini, Pietro Vanalli (musiche), Rosita Poloni. Questo progetto non sarebbe stato possibile se non grazie alla disponibilità degli inquilini di via Carnovali che hanno partecipato con passione e interesse aprendo le loro case a questa idea.


© RIPRODUZIONE RISERVATA