«Una sola somministrazione di vaccino per chi ha preso il Covid: così in Italia si risparmiano due milioni di dosi»

L’immunologo Alberto Mantovani sottolinea l’esigenza di destinare più risorse alla ricerca. «I vaccini per il Covid nascono per lo più dai risultati negli studi sul cancro. Fondamentale sostenere i giovani».

«Una sola somministrazione di vaccino per chi ha preso il Covid: così in Italia si risparmiano due milioni di dosi»
Alberto Mantovani, immunologo e oncologo di fama internazionale

La pandemia da Covid-19 tra emergenza e prospettive: la parola chiave è ricerca ed è su questa che punta con convinzione il professor Alberto Mantovani, immunologo e oncologo di fama internazionale, che ricopre la carica di direttore scientifico in Humanitas, oltre a presiedere la Fondazione Humanitas per la ricerca. Da un anno e mezzo, come molti altri colleghi, Mantovani si trova in prima linea anche sul fronte della pandemia, coordinando diversi studi per approfondire le reazioni del sistema immunitario e le innumerevoli implicazioni legate al Coronavirus.

La pandemia ha restituito una certa visibilità e centralità alla comunità scientifica, che ha dimostrato grandi potenzialità nel campo della ricerca e dell’innovazione. Arriveranno anche nuovi finanziamenti?

© RIPRODUZIONE RISERVATA