Sabato 20 Settembre 2014

Vigili aggrediti in pieno centro
da otto stranieri ubriachi

Il luogo dell’aggressione alla polizia locale, in piazza della Repubblica

«Quel gruppetto di stranieri, là sulle panchine, insulta tutti quelli che passano, senza risparmiare anziani, donne e bambini». È stata questa segnalazione, fatta a due agenti della polizia locale, a far scattare un controllo, l’altro pomeriggio in piazza della Repubblica, culminato con l’aggressione fisica dei due vigili, presi a calci e pugni nel parchetto da otto pakistani completamente ubriachi. Un’aggressione violenta, che ha spinto i due agenti a utilizzare lo spray al peperoncino in uso alla stessa polizia locale.

Soltanto grazie all’intervento di due controllori dell’Atb che hanno assistito alla scena e che sono stati a loro volta malmenati e poi di altre pattuglie della locale inviate in supporto dalla centrale operativa, gli 8 immigrati sono stati superati numericamente e quindi bloccati per poi essere accompagnati al comando di via Coghetti e in questura, dove sono stati identificati e fotosegnalati. Due di loro, i più violenti, alla fine sono stati denunciati a piede libero: dovranno rispondere delle pesanti accuse di oltraggio, resistenza e lesioni nei confronti di uno dei due agenti e di uno dei controllori dell’Atb.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 20 settembre

© riproduzione riservata