Mercoledì 09 Luglio 2014

Per Treviglio la sfida Expo

Arrivano Eco café e Rachida

Treviglio: tanta gente alla Notte bianca
(Foto by Luca Cesni)

Milanese per i bergamaschi, bergamasca per i milanesi. Ma assolutamente non una città di confine, seppure indubbiamente troppo chiusa in se stessa. Ora Treviglio, secondo comune della Bergamasca per numero di abitanti - da anni si sfiora la quota trentamila, senza però averla mai superata - sta cercando di aprirsi all’esterno, approfittando dell’appuntamento - unico nel suo genere - dell’Expo e puntando proprio su quella geografia che, nella storia, a seconda del periodo l’ha favorita o penalizzata perché al di là (o al di qua, a seconda dei punti di vista) del fosso Bergamasco, l’antico confine tra il Ducato di Milano e la Repubblica di Venezia.

Proprio la sua posizione a cavallo tra la Bergamasca e il Milanese, ma vicinissima anche ai confini con il Cremasco e il Lodigiano, potrebbe ora rappresentare la fortuna di Treviglio, che si pone geograficamente come la «Porta Est» di Expo. Una porta che diventa un portone se si considera il fatto che proprio dalla nostra pianura e da Treviglio passa la Brebemi: la nuova autostrada - la cui apertura sarà tra due settimane esatte, come confermato giusto lunedì dalla società che l’ha realizzata a tempi di record - diventerà un corridoio fondamentale per collegare il territorio della Bassa all’evento Expo. Ma anche il contrario: operatori commerciali, imprenditori, amministratori e realtà sociali si augurano infatti che la Brebemi possa favorire l’arrivo a Treviglio e nel suo territorio di parte dei milioni di turisti attesi a Milano per l’esposizione mondiale dell’anno prossimo.

Per questo c’è fermento, ma non solo verso l’esterno: Treviglio sta cercando di riscoprirsi anche al suo interno e gli stessi trevigliesi - anche attraverso il dinamico gruppo Facebook «Sei di Treviglio se ricordi...» - hanno avviato un processo per restituire vitalità e dinamismo ai loro stessi concittadini, attraverso una serie di iniziative in piazza e nelle strade del centro, tra le quali l’evento di questa sera, con l’apertura straordinaria dei negozi e la presenza di fronte alla basilica di San Martino de L’Eco café. Ci sarà anche Rachida, la «stella» di Masterchef, che darà lezioni di cucina a base di spezie.

Leggi le due pagine dedicate all’argomento su L’Eco di Bergamo del 9 luglio

© riproduzione riservata