Giovedì 04 Febbraio 2010

Grandi firme e splendidi gioielli
A «Bergamo sposi» 144 espositori

Grandi firme della moda sposa, splendidi gioielli, prestigiose location. E, come sempre, un ricchissimo programma di eventi che spazia da sfilate a mini corsi di cucina con importanti chef, da corsi di portamento a dimostrazioni di make-up. Per la sua dodicesima edizione, “BergamoSposi” non si fa mancare nulla.

A partire dall'inaugurazione quando il tradizionale taglio del nastro sarà sostituito con un più romantico taglio della torta. La kermesse, in programma alla Fiera Nuova di via Lunga dal 5 al 7 febbraio, non conosce crisi: presenti 144 espositori (14 in più rispetto alla passata edizione, quando registrò 14 mila visitatori), 80 per cento dei quali bergamaschi. E quest'anno parte pure in anticipo: martedì sera al Bobadilla di Dalmine si svolgeranno infatti i casting delle circa 200 ragazze (e qualche fidanzato) iscritte sul sito www.fierabergamosposi.it per la sfilata «Modella per un giorno».

«BergamoSposi» è organizzata da Promozoni Confesercenti in collaborazione con Ciesse Servizi srl di Ornella Schenatti e Alberto Capitanio ed Ente Fiera Promoberg. Un evento - come rimarcato nel corso della conferenza di presentazione da Giacomo Salvi, direttore dall'associazione dei commercianti di via Galli - diventato negli anni punto di riferimento a livello regionale. «Qualità, intelligenza e creatività - aggiunge Orfeo Lumina, vicepresidente provinciale di Confesercenti - sono i suoi pilastri».

Tra i settori merceologici, la parte del leone la fanno i rappresentanti della ricezione (con 38 presenze), in crescita anche foto, video e multimedialità (19), bomboniere, liste nozze e partecipazioni (16) e abiti da sposa e cerimonia (13). Non mancheranno arredi, fedi e gioielli, musica e intrattenimento, fiori, agenzie viaggi e wedding planner. «Quest'anno - dice Capitanio - spicca la presenza di due ristoranti stellati Michelin (Roof Garden e il debutto di Da Vittorio-Residenza Cantalupa) e prestigiose realtà provenienti da fuori provincia».

Tra queste anche «Emé i Emé», atelier di alta moda sposa di via Montenapoleone e, secondo le voci, prossimo all'apertura in via Broseta di un punto vendita. «Un'iniziativa in crescita grazie anche alla formula scelta da qualche anno che permette al visitatore di diventare protagonista» dice Capitanio.

Venerdì una quarantina di future spose animeranno le sfilate di «Modella per un giorno» e «Morbida e bella», mentre sabato sera e domenica pomeriggio sono in programma defilé con le professioniste. Non mancheranno come sempre l'elezione delle miss, compresa quella dedicata alle future spose over 46 (alle vincitrici andrà un gioiello in oro creato da maestri orafi dell'Associazione artigiani di Bergamo), che saranno acconciate dallo staff del due volte campione del mondo di acconciatura sposi, il bergamasco Guglielmo Mangili e dalle estetiste dell'Associazione artigiani.

Sul palco sarà possibile ammirare splendidi gioielli e parures del Gruppo Orafi. «Novità di quest'anno anche la presenza delle "Pentole Baldassare Agnelli" con un qualificato programma di corsi di cucina a cura del grande chef Chicco Coria», aggiunge Alessandra Moretti, a capo della direzione artistica di "BergamoSposi".

La mattinata di domenica sarà dedicata alle originali acconciature dell'Accademia bergamasca acconciatori, mentre alle 18 si svolgerà l'estrazione dei premi del concorso «Fiera visitata, sposa premiata!». Alla vincitrice un abito da sposa «Fly Dimension» di Darfo Boario Terme. «Ringraziamo gli sponsor: Ubi-Banca Popolare di Bergamo, Credito Bergamasco-Gruppo Banco Popolare e L'Eco di Bergamo» conclude il direttore tecnico di Promoberg, Stefano Cristini. Orari: 5 febbraio dalle 17 alle 23, 6 febbraio dalle 10 alle 23 e 7 febbraio dalle 10 alle 20. Biglietto d'ingresso 5 euro, più 2 euro di parcheggio.
 Vanessa Bonacina

a.ceresoli

© riproduzione riservata