Mercoledì 26 Maggio 2010

Apre il Punto Verde Domotecnica
Risparmio energetico a S. Giovanni Bianco

I fratelli Flavio, Marco e Sergio Cavagna sono tre giovani imprenditori che in un momento di particolare e complessa congiuntura economica, hanno deciso di investire sulla loro attività e sulle loro competenze, puntando a soluzioni impiantistiche e architettoniche a risparmio energetico e affidandosi al network nazionale Domotecnica che da 17 anni garantisce la collaborazione con i migliori player del settore.

Un gesto coraggioso premiato, alla fine, con la realizzazione di un progetto importante: l'inaugurazione il 29 maggio 2010 del nuovo Punto Verde del risparmio energetico Domotecnica, alla presenza di alcune importanti autorità e media locali.

La nuova struttura, imponente nelle dimensioni e nel design, si trova a San Giovanni Bianco, nel cuore della Val Brembana a due passi da San Pellegrino Terme. Una località strategica che con l'avvento dell'Expo diventerà meta di numerosi turisti e visitatori.

L'apertura del Punto Verde Domotecnica rappresenta per noi un investimento sul futuro - dichiara Marco Cavagna, uno dei titolari dell'azienda -. Il progetto, nato alla fine del 2008, ha suscitato all'inizio mille perplessità dato che coincideva con i primi segnali della crisi. Eravamo comunque fiduciosi in quanto l'azienda era in espansione ed era il momento giusto per fare il salto di qualità».

«E proprio a tal proposito - continua Cavagna -, per dare valore e forza alla nostra scelta, abbiamo selezionato una location strategica che sorge al disopra di un importante centro commerciale e completamente servita da ampi parcheggi per i visitatori. Nel tempo, il Punto Verde Domotecnica diventerà un punto di riferimento per la comunità in quanto il tema del risparmio energetico è la vera risorsa economica degli anni che verranno». 

L'mpiego di nuove tecnologie come gli impianti solari e fotovoltaici, i sistemi radianti, la pompa di calore, il recupero del calore, la condensazione, i sistemi di regolazione climatica che consentono risparmi sulla bolletta del 30-50 e anche 70%.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata