Martedì 18 Gennaio 2011

«La Cisl più forte della crisi»
Aumenta il numero degli iscritti

Continua a crescere il numero dei lavoratori che si iscrivono alla Cisl di Bergamo. Lo confermano i dati del tesseramento del 2010 presentati dal Segretario Generale Ferdinando Piccinini e dall'Organizzativo Patrizio Fattorini. Il totale degli iscritti nel 2010 ha raggiunto la cifra di 121591. Per quanto riguarda le Federazioni di categoria aumentano i lavoratori del commercio della FISASCAT, i “grafici”della FISTEL, i meccanici della FIM, i bancari della FIBA e i lavoratori della Funzione Pubblica.

''Sono dati molto positivi ed incoraggianti per la Cisl - ha sottolineato Piccinini -. Nonostante la pesante crisi economica noi aumentiamo gli iscritti nell'industria, nel terziario, nei trasporti e nel pubblico impiego. I lavoratori continuano a scegliere un sindacato come la Cisl, riformatore e autonomo, capace di negoziare e di portare a casa risultati concreti”.

Il “Sistema Servizi”, infine, ha offerto anche nel corso del 2010 il trend di crescita che gli è solito da qualche anno. Quasi 400.000 pratiche istruite, oltre 30.000 azioni per il turismo sociale, più di 40 mila contatti in generale e oltre 11.000 iscritti per un “portafoglio” di servizi che va dalla tutela del consumatore, all'assistenza nel campo previdenziale, al turismo, all'accoglienza degli stranieri, al sociale e al sanitario.

e.roncalli

© riproduzione riservata