Lunedì 28 Marzo 2011

Frattini, nuova cassa in deroga
Coinvolti in 71 per cinque mesi

La trattativa alla Frattini in liquidazione ha prodotto novità: è stato sottoscritto l'accordo sindacale su una nuova cassa in deroga che decorrerà dal primo aprile per cinque mesi. Inoltre è stato stabilito che rimarrà aperta la mobilità volontaria fino alla fine di maggio.

La procedura di deroga riguarda 71 lavoratori: «È un risultato positivo – spiega Emanuele Fantini della Fim Cisl - che va nella direzione di offrire tutele e possibilità a tanti lavoratori che fanno fatica a trovare soluzioni alternative. All'incontro abbiamo avuto anche modo di seguire alcune questioni su interessamenti da parte di altri imprenditori: a tal proposito, il liquidatore ci ha informato che non c'e alcuna offerta, ma solo alcune manifestazioni di interesse per i beni, sulle quali si dovrà valutare se prenderle in considerazione, mentre sulla ipotizzata cooperativa di lavoratori, Carrara ha ribadito di non avere nessuna informazione a riguardo». Venerdì 1° aprile è in programma un'assemblea con i lavoratori.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata