Giovedì 21 Aprile 2011

«L'integrazione con la Sacbo?
Il momento opportuno è ora»

La quotazione in Borsa? «Stiamo lavorando intensamente, il primo mese buono sara' ottobre». Timori per un contesto borsistico difficile? «Le condizioni di mercato sono un variabile importantissima, ma i nostri advisor sono ottimisti. La nostra e' una equity story di successo». L'integrazione con la Sacbo di Bergamo? «Il momento opportuno e' ora, prima della quotazione, gli azionisti devono esprimersi velocemente».

Giuseppe Bonomi, numero uno della Sea, societa' che gestisce gli scali di Malpensa e Linate, in un dialogo con Radiocor a margine dell'inaugurazione della «Soglia Magica» a Malpensa, si mostra ottimista per il futuro del gruppo aeroportuale. «Per la quotazione il prossimo passo sara' l'assemblea degli azionisti - sottolinea - Ma siamo ottimisti: la nostra e' una bella storia da presentare ai mercati e inoltre le prospettive di sviluppo sono notevoli».

Per quanto riguarda il grande risiko del Nord degli aeroporti, secondo Bonomi, «dal punto di vista industriale i presupposti ci sono tutti» per un'integrazione. Con la Sacbo di Bergamo, che controlla lo scalo di Orio al Serio, «gli advisor stanno esaminando le possibilita' sul tavolo», l'auspicio di Bonomi e' che «si faccia in fretta, perche' dopo la quotazione di Sea potrebbe essere piu' complicato integrarsi, ora invece e' il momento giusto». (Il Sole 24 Ore Radiocor)

a.ceresoli

© riproduzione riservata