Venerdì 06 Maggio 2011

Credito: Bergamo terza
per numero di imprese

Cresce nel 2010 il settore finanziario in Lombardia che, con 21.029 imprese attive nel settore, pesa circa un quinto del corrispondente totale italiano (108.985). Milano è la prima provincia lombarda con 8.559 imprese, pari al 40,7% del totale regionale e al 7,9% nazionale, segue Brescia con 2.650 imprese, pari al 12,6% regionale e 2,4% nazionale.

Buono il risultato anche di Bergamo che con 1.990 imprese pesa il 9,5% in Lombardia e l'1,8% in Italia. Tra 2009 e 2010 performance positive per Lodi (+4,7%), Mantova (+3,1%) e Monza (+2,2%) mentre calano Sondrio (-2,3%) e Cremona (-2%).

In Lombardia la maggior parte delle attività finanziarie, 82%, è rappresentato da attività ausiliarie come mediatori e promotori, imprese che a Milano pesano il 68,4% del settore. Nel capoluogo rispetto alla Lombardia è invece maggiore la percentuale di attività bancarie e creditizie (29,1% contro 16,5%) e di attività assicurative e pensionistiche (2,5 % contro 1,5%).

I dati emergono da un'elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati del registro delle imprese anni 2010 e 2009.

r.clemente

© riproduzione riservata