Mercoledì 29 Giugno 2011

LombardiaPoint, missione in Australia
per tre aziende bergamasche

Lo Sportello LombardiaPoint (braccio operativo dell'Ufficio Internazionalizzazione della Camera di commercio di Bergamo, ndr) ha organizzato una missione in Australia, mercato molto promettente per le imprese italiane, perché è un Paese in cui la crisi è stata avvertita in misura inferiore e il fascino del «made in Italy» è molto forte .

Ll'iniziativa vede fino a sabato in missione in Australia 5 imprese lombarde, di cui 3 bergamasche, attive nel comparto della produzione artigianale di gioielli e orologi, nella produzione di macchine e utensili per la lavorazione del legno, e nella produzione di cosmetici e prodotti professionali per la cura del capello. Una, invece, è del Mantovano e opera nella fabbricazione di rubinetti e valvole termostatiche; mentre l'altra è del Cremonese ed è attiva nello sviluppo di soluzioni nel campo delle energie rinnovabili.

Gli appuntamenti sono mirati e si svolgono in tre città, Melbourne, Perth e Brisbane, dove hanno sede le società intenzionate ad allacciare rapporti commerciali con le aziende. Per partecipare alla missione le aziende hanno ottenuto un contributo concesso da Camera di commercio e Regione Lombardia a valere sul «Bando voucher per l'internazionalizzazione e la promozione all'estero delle micro, piccole e medie imprese lombarde», con un sostanziale abbattimento della quota di adesione.

Leggi di più su L'Eco di Bergamo del 30 giugno

e.roncalli

© riproduzione riservata