Lunedì 18 Luglio 2011

Sport, imprese e impianti:
Bergamo terza in Lombardia

Lo sport piace ai lombardi. Sono infatti 2.771 le imprese della nostra regione che si occupano di sport, il 19,1% del totale italiano, 113 in più rispetto al 2010 (+4,3%). 1.345 quelle collegate alle attività sportive (scuole di nuoto, equitazione, vela, sci, scherma, ecc.), 1.359 gli impianti (stadi, piscine, campi da tennis, palestre) e 67 le imprese miste.

I più impegnati sono i milanesi, con il 30,5% del totale regionale e il 5,8% di quello nazionale (844 imprese di cui 397 sono impianti sportivi e 421 altre attività sportive, +2,9% rispetto all'anno precedente).

Amano tenersi in forma anche a Brescia (518 imprese, 18,7% del totale lombardo e 3,6% italiano), Bergamo (369 imprese, 13,3% lombardo) e Varese (222 imprese, 8% lombardo).

È Milano la provincia che registra nei primi tre mesi del 2011 il maggior numero di iscrizioni. Hanno sede qui, infatti, il 6,3% di tutte le nuove imprese italiane legate allo sport.

E tra le prime 15 province italiane per numero di nuove iscritte, ben 4 sono lombarde. Dopo Milano che è prima, ci sono Brescia, Varese e Bergamo (11° posto).

I dati emergono da un'elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati del registro imprese al primo trimestre 2011. I dati si riferiscono alle sedi di impresa attive.

r.clemente

© riproduzione riservata