Mercoledì 19 Ottobre 2011

La crisi porta lavoro a Bergamo
Tre aziende si trasferiscono qui

Non creano nuova occupazione, ma portano lavoro: sono le tre aziende, due del Lecchese e una del Varesotto, che causa crisi entro l'anno trasferiranno, chi in parte chi in toto, attività e dipendenti nella nostra provincia.

Si tratta della Fondmetalli Conveyors Group di Monte Marenzo, della Fumagalli Edilizia Industrializzata di Bulciago (entrambe in provincia di Lecco) e della varesina Inda di Caravate, che, a seguito di un ridimensionamento dovuto alla crisi, hanno deciso di trasferire la produzione, e conseguentemente i lavoratori, in Bergamasca, che, nonostante le «perdite» subite negli ultimi anni (valga per tutti la vicenda della Indesit di Brembate Sopra) si conferma una provincia appetibile.

Per saperne di più leggi L'Eco di Bergamo del 19 ottobre

fa.tinaglia

© riproduzione riservata