Sabato 18 Febbraio 2012

Treviglio capitale della chiacchiere
Ogni giorno sfornati 300 quintali

Si fa presto a pronunciarle, un po' meno a produrle. Le chiacchiere, i dolci di Carnevale più ambiti dai bambini, hanno la loro roccaforte a Treviglio dove ha sede la Piuma d'oro srl fondata nel 1961 da Fausto Pizzoccheri.

Qui per tre mesi l'anno ne vengono sfornate 300 quintali al giorno destinate a negozi e supermercati di tutta Italia: un lavoro meticoloso che passa dalla chiacchiera classica a quella decorata al cioccolato o spolverata di frutti di bosco.

Con un'organizzazione del lavoro che vede l'azienda passare da 10 dipendenti a 120 nei mesi di punta. Con una pioggia di offerte di lavoro: 800 candidature solo per questa stagione.

Un po' di numeri
300 quintali è la quantità di chiacchiere prodotte ogni giorno alla Piuma d'oro di Treviglio, fondata nel 1961 da Fausto Pizzoccheri.

8.000 metri quadrati - Il sito produttivo è passato da 4 mila metri quadrati coperti a 8 mila, su una superficie complessiva di 12 mila. La Piuma d'oro vi si è trasferita nel 1999 (in precedenza sorgeva in un'altra zona di Treviglio) per avere più spazio a disposizione. <

110 lavoratori - Nei mesi in cui viene effettuata la produzione sono 110 le persone che lavorano, mentre i dipendenti stabili dell'azienda sono una decina.

Leggi di più su L'Eco in edicola sabato 19 febbraio

a.ceresoli

© riproduzione riservata