Martedì 28 Febbraio 2012

Concessionari auto dell'Ascom
Mirco Moioli nuovo presidente

Il gruppo Concessionari Auto di Ascom Bergamo ha eletto il nuovo presidente. L'assemblea, riunitasi ieri nella sede dell'Associazione Commercianti, ha votato all'unanimità Mirco Moioli, classe '62, amministratore delegato del Gruppo Bresciani Auto di Bergamo.

Nei prossimi giorni sarà completato il consiglio del Gruppo, che per oltre 25 anni è stato guidato da Nuccio Longhi. Il nuovo presidente inizia il suo mandato con il desiderio di accrescere la rappresentatività del settore: «Il comparto auto è importantissimo per la nostra economia, per questo intendo creare un coordinamento che lo rappresenti, coinvolgendo gli autosalonisti e le agenzie di pratiche automobilistiche per discutere tutte le problematiche e rilanciare il settore, che per quanto riguarda il numero delle aziende tiene».

Secondo i dati Ascom (rielaborazione di dati Camera di Commercio 2011), i concessionari in bergamasca sono 39 (40 nel 2010): 18 in città, 9 a Treviglio e gli altri sparsi in provincia. Se il numero delle imprese non diminuisce, cala invece il fatturato.

«Negli ultimi due anni, nella nostra provincia, abbiamo perso il 30% di immatricolazioni, mentre le case madri continuano a pretendere performance di vendita che non corrispondono alla situazione reale del mercato – afferma il neo presidente -. I nostri margini sono sempre più ridotti e anche quella parte di mercato che potrebbe acquistare l'auto rinvia l'acquisto, lasciandosi impaurire dalle previsioni tutt'altro che rosee per la nostra economia».

a.ceresoli

© riproduzione riservata