Sabato 26 Maggio 2012

Artigiani: guardiamo oltre!
Dall'assemblea un invito forte

Era intitolata «Guardiamo oltre: nuove prospettive per una crescita sostenibile» l'assemblea dell'Associazione Artigiani di Bergamo e «guardiamo oltre!» è stato l'invito forte pronunciato più volte dal presidente Angelo Carrara.

«Guardiamo oltre! - ha ribadito - non possiamo più esimerci dal farlo dopo tre anni di grandi difficoltà». In un momento cruciale come quello attuale, dove si è a un bivio tra «far convergere le nostre energie in uno spirito di ricostruzione o precipitare nel caos del populismo».

Carrara non si è sottratto a un esame autocritico («anche noi imprenditori spesso non siamo stati capaci di innovare e non abbiamo pianificato il nostro sviluppo imprenditoriale») e ha evidenziato che «bisogna cambiare la misura e interagire in modo diverso e innovativo».

Le problematiche che stanno affliggendo le imprese artigiane sono il peso opprimente della burocrazia, le difficoltà di accesso al credito, la riforma del mercato del lavoro e una pressione fiscale «che ha raggiunto livelli insostenibili». Per Carrara «è tempo di rimboccarsi le maniche, per l'ennesima volta, e riprenderci la progettualità, di instaurare una relazione profonda con tutte le parti sociali. Insieme dobbiamo costruire un nuovo mondo, una comunità del "noi" e non un insieme di "io"».

Nel corso della 67ª assemblea dell'Associazione artigiani sono stati premiati i dipendenti con 20 anni di servizio: Adriano Andreoli, Daniela Bonicelli, Alessandra Ghigliazza, Antonella Giollo, Angelo Meraviglia, Maria Passera, Alfio Pievani. E i dipendenti con 19 anni di servizio, un nuovo riconoscimento, istituito per la prima volta quest'anno, che sono: Daniela Birolini, Sabrina Galizzi, Roberto Lauria, Paola Morstabilini, Gianfranco Villa.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata